Guida si salva da una valanga ma ora l’Usl le presenta il conto

Opzioni
ioris_turini
mi farebbe piacere  avere alcune vostre impressioni circa questa vicenda

http://www.lastampa.it/2015/12/14/edizioni/aosta/guida-si-salva-da-una-valanga-ma-ora-lusl-le-presenta-il-conto-YMhyVuZ4cwQxSz3KIAqnFO/pagina.html

mi sono chiesto :
c'è una normativa/protocollo  in merito ?
ho sentito che giovanna in modo informale ha chiesto spiegazioni alle istituzioni coinvolte , ovvero UVGAM E Soccorso Alpino Valdostano. Cosa le hanno risposto ?
giovanna ha chiesto un parere anche al collegio nazionale ?
infine , quale è l'epilogo ufficiale di questa vicenda ?
grazie
ioris

Commenti

  • alessandro_gogna
    Personalmente ritengo la richiesta dell'Usl un vero e proprio sopruso.
    Se in un sinistro in montagna è presente una Guida Alpina, direi che PER DEFINIZIONE non si può parlare di incompetenza e imprudenza. Dunque qualunque richiesta economica è infondata.
    Giovanna deve essere difesa da tutta la nostra categoria.
    Personalmente uscirò il 31 gennaio con un post sul mio blog che riassume la vicenda e condanna la richiesta economica, irrilevante se c'è l'assicurazione o no.
  • ioris_turini
    giovanna tornerà a breve dalle vacanze
    chiedereò direttamente
    quello che trovo strano è che nessuno  sappia qualcosa e cmq non ci si senta toccati come guide
    eppure anche in piemonte il soccordo si sta muovendo (giustamente ) per  garantire un soccorso a chi realmente ha bisogno .
    auspicherei una presa di posizione chiara da parte del collegio nazionale , quello valdostano, dal soccorso alpino nazionale e di quello della valle.
    mica per altro .... ma almeno sappiamo che inquadramento dare alla vicenda e che posizione hanno i nostri colleghi a capo di tre delle suddette istituzioni
    credo che parlare spiegando  chiaramente sia indice di etica e il non comunicare dia sempre il fastidioso adito a pensieri  negativi che non fan bene a nessuno
  • stefano_michelazzi
    modificato December 2015
    A
  • stefano_michelazzi
    Avevo letto come molti immagino di questa situazione piuttosto paradossale ma aldilà dei vari articoli di giornale cartaceo ed on-line, non ho avuto sentore (probabilmente è stato pure fatto ma con  l'inifinità odierna di canali possibili...) di una delucidazione in merito da parte della collega.
    Sarebbe interessante e credo piuttosto utile, che lei stessa ci informasse sull'accaduto in maniera più corretta della stampa, che sappiamo bene, non sempre o quasi mai ha le idee chiare specie in ambiti che ci riguardano...

Lascia un Commento

Ciao!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare, accedi con le tue credenziali.

Ti informiamo che puoi accedere inserendo email e password dell'Area riservata del sito Guidealpine.it