Riformarci - nuova aspirante guida

Opzioni
lorenzo_cavanna
A Cesare Cesa Bianchi e Alessandro Gogna.
Carissimi, questo è lo schema "nuovo percorso di formazione" che vi ho prospettato ieri a fine riunione. 
Alla luce dell'incontro presso ministero sport - Roma, 5 ottobre e degli ultimi fatti, penso che la soluzione alle nostre problematiche di "diversificazione della professione" si debba giocare nella fase iniziale delle selezioni/formazione, consentendo l'accesso ai vari percorsi formativi, attraverso una nuova forma del primo grado professionale di aspirante guida alpina, prevedendo criteri d'accesso "minimali".

Questa soluzione si basa sulla "stratificazione" dei livelli di formazione delle stesse figure (intermedie) consentendo di ottenere una aspirante guida di base e varie specializzazioni con livelli differenziati.

Uso questo modo di presentarvi la proposta (forum), in quanto la situazione ci impone di reagire rapidamente e mi piacerebbe a riguardo avere l'interesse e il contributo più ampio possibile.

(immagine png)
image

Attendono le vostre prime osservazioni e contro deduzioni.
L

Commenti

Lascia un Commento

Ciao!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare, accedi con le tue credenziali.

Ti informiamo che puoi accedere inserendo email e password dell'Area riservata del sito Guidealpine.it